La nostra storia

Nel lontano 1987 nacque in Italia, precisamente a Ravenna, la prima squadra acrobatica pizzaioli che chiammammo inizialmente "Pattuglia Acrobatica" ma che, successivamente, ribattezzammo perchè venivamo scambiati per le "Frecce Tricolori". Scegliemmo allora "Squadra Nazionale Acrobati Pizzaioli".

La nostra squadra nacque per caso, da un gruppo di amici che la sera si incontravano per il gusto di stare insieme, di divertirsi e di scambiarsi opinioni ed esperienze di lavoro. Ovviamente quale poteva essere l’argomento di discussione se non le problematiche che si presentavano nella pizzeria di ognuno di noi? Perciò, tra una chiacchierata e l’altra, tra una spaghettata ed una buona pizza, cominciammo per divertimento a lanciare la pizza in aria, poi a lanciarla fra di noi. Ci divertivamo veramente, eravamo dei veri amici e questo fu il nostro successo.

Nacque così, tutto per gioco, ma capimmo subito che questo poteva essere non solo un divertimento ma qualcosa di più importante. Iniziammo ad incontrarci più spesso, anche più volte alla settimana, a notte fonda, quando ognuno di noi aveva terminato il proprio lavoro. Qualcuno faceva ore ed ore di macchina per raggiungerci, come il nostro amico Graziano, che venendo da Carole incontrava spesso nebbia e acqua, ma non si faceva certo scoraggiare dal tempo; quanti sacrifici ha fatto per raggiungerci! Niente ci fermava: era talmente tanto l’entusiasmo e la voglia di raggiungere il nostro scopo che riuscivamo a superare ogni ostacolo. La prima uscita ufficiale fu ad Anzio, al campionato Europeo.

Fu un successone. Rimanemmo stupiti perché ad applaudirci erano quasi tutti pizzaioli come noi, rimasti entusiasti per questa novità. Noi, più stupiti di loro, ci guardavamo in faccia increduli di così tanto successo e per la prima volta capimmo di avere avuto veramente una brillante idea. Tornammo a Ravenna con l'intenzione di migliorare e di perfezionare il nostro spettacolo, intesificammo il nostro allenamento con turni più seri e impegnati in modo da poter crescere professionalmente.

Grazie al nostro impegno e alla nostra dedizione, iniziarono momenti di successo e di grande soddisfazione. Nel frattempo, nascevano i vari campionati di gare di pizza: regionali, nazionali e anche mondiali; le televisioni si interessavano a questa nuova disciplina e sempre più spesso venivamo chiamati come ospiti in TV, dalle emittenti locali a quelle nazionali ed estere. Abbiamo portato il gioco di pizza in tutto il mondo, dalla lontana America al Sol Levante. Eravamo felicissimi ed entusiasti perché il successo aumentava continuamente.

Ragazzi di tutta Italia entrarono a far parte della Squadra partecipando a gare e e manifestazioni. L’onore per la creazione di questa squadra va comunque dato ai primi partecipanti, amici indimenticabili: Accetta Michele, i fratelli Nicola e Franco Grittani, Danilo Pagano, Graziano Bertuzzo e la mascotte Carlo Piretto. In un secondo tempo si sono aggiunti Antonio Piersante, Andrea Bacelle di Padova, Alessandro Gullotto da Modena, Pino Botrugno e Domenico Laurenti da Rovigo. Ora sono trascorsi diversi anni, gli impegni di lavoro, la famiglia ed altro hanno trasformato diverse cose, quindi anche la squadra ha avuto le sue evoluzioni.

Noi, che ci definiamo i "vecchi pizzaioli" della squadra, abbiamo abbandonato le gare, occupandoci prevalentemente del lavoro, ma siamo sempre presenti alle manifestazioni, alle gare, alle inaugurazioni, anche se con mansioni differenti: siamo ora organizzatori, consiglieri, giudici di gara, ecc. Ogni anno sempre più ragazzi appassionati entrano a far parte di questo carrozzone sempre più innovato, sempre più attraente, sempre più all’avanguardia.

Ultime Novità

13/10/2015 - 09:19
18/09/2015 - 11:34

La Nazionale Acrobati Pizzaioli, sarà ospite il 26 sabato alle 0re 21,00 con lo spettacolo di "pizza acrobatica vi Aspettiamo"

10/09/2015 - 22:37

Pizza in Piazza, oltre 5mila persone a San Lorenzo in Campo. Strutture ricettive piene
Editor 1 settembre 2015
Un’...

19/08/2014 - 09:22

San Lorenzo in Campo, nel week-end, diventa capitale della pizza. Il centro laurentino, in provincia di Pesaro e Urbino, sabato 30 e...